2 April 2020

Accordo a sostegno degli Istituti Aninsei

 



 


Firmato un accordo che permette di ricorrere al Fondo Integrazione Salariale ( FIS ) ed in assenza di tale copertura di far ricorso alla Cassa Integrazione.

A seguito delle situazioni verificatesi in alcune Regioni per la diffusione del contagio di Covid 19 e la chiusura di molte Istituzioni scolastiche, per cautelare le retribuzioni del personale, dipendente nella scuole non statali paritarie laiche, le parti hanno sottoscritto un accordo a sostegno delle iniziative a favore degli Istituti associati a tale Associazione ed i loro dipendenti a seguito dei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, del Presidente della Repubblica e dell’Ordinanza del Ministro della salute.
Nell’accordo, inoltre, si invita l’EBINS, Ente bilaterale istituito dall’ANINSEI e dalle Organizzazioni Sindacali firmatarie del contratto, di mettere a disposizione risorse per le Istituzioni educative colpite dalla chiusura degli istituti stessi.


La Commissione Paritetica Nazionale sollecita con tale accordo gli Istituti associati all’ANINSEI a ricorrere al Fondo Integrazione Salariale ( FIS ) ed in assenza di tale copertura di far ricorso alla Cassa Integrazione in deroga.
L’Istituto presenterà nei termini di legge domanda di accesso al FIS per l’erogazione delle prestazioni di Assegno Ordinario in misura pari al trattamento di integrazione salariale.
In tal senso, l’accordo contiene un prestampato utile per la richiesta del contributo per far fronte alle difficoltà in atto nel quale verrà indicato il periodo interessato e il numero di addetti sul totale complessivo, al fine di determinare la riduzione e/o la sospensione delle attività lavorativa nell’arco del periodo richiesto.
Il trattamento di Integrazione salariale è/non è anticipato dall’Istituto.